L’iniziativa è riservata a tutti i giovani sotto i 26 anni.

http://www.settimanedelgusto.it

Serata di degustazione dei Franciacorta Satèn

Un’occasione imperdibile per degustare ben 10 eccellenti Satèn, il Franciacorta ineguagliabile per il suo gusto morbido ed avvolgente.

Degustazione dei Franciacorta Satèn: dalle ore 19 degustazione “cieca” di 10 Satèn – Euro 30.
Al termine saranno svelate le identità delle bottiglie degustate.

A seguire, per chi desidera restare a cena, proponiamo un menù curato dallo chef Vittorio Fusari.
Durante la cena saranno serviti 3 Satèn, con qualche sorpresa..

MENU
  • Stuzzichino di benvenuto
  • Mozzarella, ostriche ed acqua di mare
  • Filetto di triglia con piccole verdure
  • Risotto ai pistilli di zafferano
  • Un’idea di Casoeula
  • Prugne al the bianco con gelato di castagne e liquirizia

Costo del menù Euro 70. Vino incluso. Pane, acqua, coperto, servizio e caffé inclusi.

Un piccolo pensiero a riguardo, da parte dello Chef

“Cari amici, dopo la serata cosi riuscita della degustazione di Franciacorta (del 1° Dicembre) come vi avevo promesso vi sottopongo questo nuovo evento che, come il precedente, vuole essere l’occasione per un libero, giocoso e piacevole ragionamento sulla produzione del nostro territorio. L’opportunità di un confronto sulle caratteristiche di una tipologia e di un territorio, speriamo di interpretare un’esigenza e  di creare un momento costruttivo per tutti noi che lavoriamo con e per la Franciacorta. Grazie”Vittorio Fusari

La trippa: povera e nobile Signora

Per ripercorrere a ritroso la storia del cosiddetto “quinto quarto” così come l’ha conosciuta la gastronomia popolare italiana.

Dietro un piatto le storie di un’economia del bisogno che eleva scarti ed interiora. E di amore e cura che lo trasforma in uno straordinario capolavoro.
Una trippa che rievoca ricordi di giornate faticose di braccia e lombi, e promette ebbrezza e torpore, sazio.

Menu della serata curato dallo chef Vittorio Fusari

  • gelatina di trippa
  • trippa e spinaci con salsa di parmigiano
  • trippa pizza!
  • insalata di trippa con nocciole e cipolle glassate
  • la trippa in brodo
  • trippa gratinata e pistacchi di bronte
  • sorbetto

Costo della serata Euro 40 vino escluso. Pane, acqua, coperto, servizio e caffé inclusi

Domenica 14 febbraio vieni a vivere una serata speciale in Franciacorta e festeggia la Festa degli Innamorati con una cena romantica. Nel connubio tra sapori e convivialità vi proponiamo:

IL MENU DI SAN VALENTINO

  • Stuzzichino di benvenuto
  • Zuccotto di Storione con le sue uova, germogli e gelato allo storione
  • Mozzarella e Ostriche
  • La Mesca Francesca ai frutti di mare alice e..
  • “Vitello Tonnato”, crema di peperoni e parmigiano
  • Filetto di manzo con piccole verdure
  • Crème Brulée con gelatina di rosa e petali di rosa croccanti
  • Piccola pasticceria

Il prezzo del menu è 70 Euro (coperto, acqua, pane, caffé e servizio inclusi), il vino non è incluso. Solo per i clienti che hanno scelto il menu, sarà in offerta una bottiglia Contadi Castaldi Saten a  20 Euro.

Le persone che non gradiscono il menu fisso potranno mangiare “à la carte”.

La serata sarà accompagnata da due artisti di grande talento:
Piano : Stefano Caniato
Voce : Daniela Abeni

Stefano Caniato : nato a Milano nel 1961, si è diplomato in Direzione di coro nel 1987 presso il conservatorio di Brescia. Nel 1994 si è diplomato in Musica Jazz con il massimo dei voti presso il conservatorio di Bologna-  Proprio nella musica Jazz esprime la sua grande sensibilità di pianista ed arrangiatore interpretando la musica afro-americana nei suoi più disparati stili, dal Blues al Bop, dal Ragtime allo Swing fino al sound moderno.   Ha al suo attivo prestigiose collaborazioni con artisti famosi, come Clark Terry, Bob Wilber, Dave Glasser, Garrison Fewell, Gianni Coscia, Mauro Negri, Lucia Minetti e molti altri, partecipando a numerosi festival. Ha preso parte a importanti trasmissioni-radiofoniche e TV tra cui “Jazz Club” e “Invenzioni a due voci” (RAI3) e ha vinto nel 1997 il  Concorso Internazionale di Jazz di St. Raphael  (Francia)  con la sua  “Milano Jazz Gang”.

Daniela Abeni è la più americana delle cantanti bresciane, infatti, pur capace di interpretare ogni genere musicale, predilige e fa maggiormente sua, la musica del grande jazz e delle grandi interpreti. Ha cantato e  condiviso progetti con  musicisti importanti. .La sua formazione jazz è avvenuta con insegnanti americani, ma la sua voce calda ed espressiva e il suo stile del tutto personale, ne fanno un’artista italiana dal sound tutto da gustare.